Le donne aiutano la musica a progredire?

Scritto da il 24 Gennaio, 2019

Se si analizzano i festival, non si può non notare quanto bassa sia la percentuale di presenza femminile. Ad esempio, in America è stato fatto uno studio sulle formazioni di 12 importanti festival musicali tra cui Glastonbury, Reading e Leeds e Creamfields. Si è giunti a conclusione che l’86% delle formazioni è di sesso maschile.

Questo non vuol dire che la diversità non ci sia. Ad esempio, collettivi come SIREN e Discwoman promuovono il talento femminile nel panorama della musica elettronica, e artisti come Björk, Grimes e Kesha parlano in difesa dei diritti delle donne nel settore.

Ci sono comunque festival che permettono la partecipazione a band e musicisti che hanno almeno un membro femminile. E spesso a partecipare sono band di sole donne. Ma le formazioni tutte al femminile abbattono il divario di genere o lo allargano ulteriormente?


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Telesia Fm

La Radio dei Grandi Successi

Traccia corrente

Titolo

Artista